Menu
 
visita mons tscherrig

Martedì scorso la nostra Diocesi ha ricevuto la visita di

Mons. Emil Paul Tscherrig, dal dicembre 2017 Nunzio Apostolico in Italia e nella Repubblica di San Marino.

Nell'articolo una sintesi della giornata ed alcune immagini: prosegui la lettura mediante l'opzione leggi tutto.



Accompagnato da Mons. Giuseppe Laterza, Consigliere di Nunziatura, nella mattinata di martedì 10 luglio è stato accolto dal vescovo Spreafico nell’episcopio di Frosinone, dove è avvenuto uno scambio di informazioni sulla nostra Diocesi e una discussione su alcuni aspetti cari alle preoccupazioni del Nunzio, tra cui la pastorale vocazionale, il programma pastorale a partire dalla esortazione apostolicaEvangelii Gaudium”, ma anche a proposito dell’impegno della Caritas e del volontariato con i poveri oltre che del proficuo lavoro della cooperativa Diaconia.
Al termine del colloquio, la visita è proseguita in alcune realtà della Diocesi con due tappe a Ceccano.
La prima, è stata con i ragazzi e gli operatori del centro diurno per diversamente abili della “Casa dell’Amicizia” – che attualmente è frequentato da una ventina di ragazzi – che ha sede in via Badia (una struttura realizzata con fondi dell’8xmille su una proprietà della Diocesi, attualmente affidata alla gestione della cooperativa Diaconia, ente gestore dei servizi e delle attività della nostra Diocesi. Leggi anche Inaugurata la "Casa dell'amicizia" a Ceccano).
La delegazione si è poi recata al vicino Convento dei Padri Passionisti dove in questi giorni si sta svolgendo il centro estivo che coinvolge una settantina tra bambini e ragazzi della parrocchie di San Paolo della Croce. Mons. Tscherrig ha rivolto un caloroso saluto e ha poi pregato con i ragazzi, gli animatori (ben quaranta), padre Paolo Viola p.c. e  don Tonino Antonetti, e ha impartito la benedizione Apostolica a nome di Papa Francesco. Dopo una breve visita alla Badia, è stata recitata una preghiera per tutti i giovani della parrocchia e della diocesi davanti al Beato Grimoaldo Santamaria.
Da Ceccano, è seguito il trasferimento all'Abbazia cistercense di Casamari dove si è svolto il pranzo, a cui hanno partecipato anche il Vicario Generale della nostra Diocesi mons. Giovanni Di Stefano, l’Abate padre Eugenio Romagnuolo o.c. e il parroco padre Ildebrando Di Fulvio o.c.; prima del congedo e dei saluti, c’è stata anche l’occasione per visitare l’Abbazia.

Per vedere le immagini basta cliccare qui Visita mons Tscherrig.

L'articolo pubblicato su
pdfAvvenire_Lazio_7_-_15_luglio_2018.pdf