gm2017Di seguito, il contributo elaborato dal Centro Missionario Diocesano e il calendario degli eventi in programma nelle 5 Vicarie della Diocesi.
Le parrocchie hanno ricevuto il materiale per l'animazione e - attraverso posta ordinaria la rivista “LAnimatore missionario” e il DVD dell’ottobre missionario inviato da Missio Italia: chi volesse altre copie può scaricarle in PDF dal sito di MISSIO Italia, assieme a sussidi e materiali cliccando questo link.
 
 

 
Ottobre, un mese per la missione

Ogni comunità ecclesiale si accinge a vivere l’ottobre missionario, tempo dedicato, a rinnovare l’impegno alla preghiera e alla riflessione sulla vocazione missionaria di tutta la Chiesa e di ogni battezzato. È un momento importante in cui possiamo rinnovare e rafforzare la consapevolezza che siamo chiamati ad annunciare a tutti l’Amore di Dio che abbiamo sperimentato. A volte perdiamo la spinta ad essere testimoni di una vita piena di Amore perché coinvolti in tanti altri impegni e situazioni che ci distraggono da ciò che è l’essenziale per ogni cristiano.
L’ottobre missionario è un tempo speciale che ci permette di rifocalizzare il centro della nostra vita e di guardare al cuore della nostra identità: essere figli amati da Dio, e a loro volta chiamati ad amare i fratelli.
Nell’ottobre missionario vorremmo aprire il nostro cuore e la nostra mente alla realtà così differenziata dei nostri fratelli che vivono nel mondo, molti dei quali non hanno mai sentito parlare dell’Amore di Dio e, nello stesso tempo, lottano e soffrono ogni giorno per sopravvivere e far rispettare la loro dignità. Vorremo ricordare alcuni dati mondiali, tenendo presente che ai numeri corrispondono dei volti e delle persone in carne ed ossa. “Dopo dieci anni di diminuzione la fame del mondo torna a crescere. Nel 2016 sono circa 815 milioni le persone colpite nel mondo. A soffrire la fame è l’11% della popolazione mondiale. A segnalarlo la nuova edizione del rapporto annuale delle Nazioni Unite: Lo Stato della Sicurezza Alimentare e della Nutrizione nel Mondo”. (Vita, 15 settembre 2017). Sebbene l’annuncio dell’Amore di Dio non sia stato diffuso in tutte le parti della terra; “sono oltre 215 milioni i cristiani (1 ogni 3) che soffrono una grave persecuzione in 50 paesi del mondo elencati tra i primi della lista”. (World Watch List 2017, rapporto sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo).
Oggi stiamo assistendo ai più elevati livelli di migrazione mai registrati. “65.6 milioni di persone in tutto il mondo, un numero senza precedenti, sono state costrette a fuggire dal proprio Paese. Di queste, circa 22.5 milioni sono rifugiati, più della metà dei quali di età inferiore ai 18 anni”. (UNHCR The Un refugee agency, settembre 2017)
Di fronte a questa umanità sofferente nasce ogni volta la domanda che dovrebbe mettere in crisi il nostro modo di essere e di agire: “Davanti a tutto questo, io/noi, cosa facciamo?”. Quest’anno lo slogan scelto dalla Chiesa italiana per la 91ª Giornata Missionaria Mondiale che sarà celebrata il 22 ottobre 2017 è: “La Messe è molta”, tratto dal Vangelo di Matteo 9,37. “Gesù percorreva le città e i villaggi insegnando e predicando il regno di Dio attraverso parole e segni. Vedendo le folle ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite, come pecore senza pastore. Allora disse ai suoi discepoli: “la messe è molta”. Lo sguardo di Dio sulla moltitudine è lo sguardo che riconosce la bellezza di tutta un’umanità che attende il Vangelo e che invita ciascuno di noi e ogni comunità ad aprirsi alle sue necessità. La nostra semplice risposta come Centro Missionario Diocesano di Frosinone – Veroli - Ferentino, consiste, oltre a preparare e distribuire il materiale di Missio dell’Ottobre Missionario ad ogni parrocchia, nell’organizzare attraverso i referenti missionari parrocchiali, diversi momenti preghiera in alcune parrocchie della diocesi. Info all'articolo, le date degli incontri di preghiera affinché chi desidera partecipare possa farlo. Nelle stesse parrocchie, inoltre, durante le Celebrazioni eucaristiche del mese di ottobre presteremo ogni domenica la realtà di un continente per conoscerlo e per pregare per i popoli che vi abitano. Altri segni, come un mappamondo e dei teli colorati, aiuteranno a rendere presente ogni continente con le sue peculiarità e le sue sfide e a ricordare il tempo speciale che stiamo vivendo.
Concludiamo con le parole di Papa Francesco nel messaggio per la giornata missionaria mondiale di quest’anno: “Attraverso una profonda spiritualità missionaria da vivere quotidianamente, un impegno costante di formazione ed animazione missionaria, ragazzi, giovani, adulti, famiglie, sacerdoti, religiosi e religiose, Vescovi sono coinvolti perché cresca in ciascuno un cuore missionario. La Giornata Missionaria Mondiale è l’occasione propizia perché il cuore missionario delle comunità cristiane partecipi con la preghiera, con la testimonianza della vita e con la comunione dei beni per rispondere alle gravi e vaste necessità dell’evangelizzazione”. Questo è l’impegno, questa è la risposta affinché l’Amore di Dio possa essere conosciuto fino agli estremi confini della terra.


Tutte le iniziative in programma:

Venerdì 6 ottobre alle 20.45, Adorazione eucaristica in San Lorenzo Martire (Colli) – Monte San Giovanni Campano.

Giovedì 12 (ore 20.30) Adorazione Missionaria - Concattedrale di Veroli.

Venerdì 13 alle 21, Adorazione missionaria a San Pio X – Supino.

Lunedì 16 alle 20.30 Rosario missionario parrocchia Beata Vergine Maria Immacolata (La Lucca) – Monte San Giovanni Campano.

Sabato 21 alle 17, Veglia missionaria in Santa Maria Assunta in Cielo a Villa Santo Stefano, segue la Messa.

Domenica 22: nella 91 ª Giornata missionaria mondiale, momento di preghiera missionaria alle 11 nella chiesa di Santa Francesca a Veroli.

Mercoledì 25 alle 21 Adorazione missionaria nella chiesa di Madonna del Piano a Castro dei Volsci.

Venerdì 27 Veglia missionaria alle 21 nella chiesa di Santa Maria Maggiore – Ceprano.

Domenica 29 Momento di preghiera missionaria a Colleberardi alle 11.

<!-- --> </body>