Menu
 
0
0
0
s2smodern
logo2

La Diocesi di Frosinone-Veroli–Ferentino, insieme alla cooperativa sociale Diaconia (ente gestore dei servizi e delle attività della diocesi) si stanno adoperando da diversi giorni per scongiurare la chiusura dell'Istituto Madre Caterina Troiani, storica scuola paritaria che ha sede a Ferentino.

La notizia dell’interruzione delle attività scolastiche si era diffusa nella città gigliata una decina di giorni fa, destando la preoccupazione dell’intera cittadinanza.

La scuola, infatti, fu istituita nel 1946, nell’immediato dopo guerra ed affonda le sue radici nella missione educativa portata avanti da Madre Caterina Troiani sin dalla sua permanenza a Ferentino (qui tutte le notizie).

Il provvedimento di chiusura avrebbe coinvolto sia i piccoli alunni della scuola dell’infanzia paritaria “Regina Elena” sia i bambini e le bambine della scuola primaria paritaria–parificata “Madre Caterina Troiani”, presso l’istituto delle suore Francescane. Così come illustrato nella comunicazione scritta ricevuta dai genitori degli allievi e dal personale in servizio nella struttura di Ferentino, a firma della superiora provinciale, madre Lucia Andrioletti.

La Diocesi sta mettendo in atto tutti gli interventi necessari per garantire la riapertura dell’Istituto a partire dal prossimo mese di settembre, in avvio dell’anno scolastico 2020/2021, e per fornire le necessarie rassicurazioni alle famiglie sulla continuità dell’attività didattica ed educativa e del personale che già presta servizio nella scuola.

La notizia riportata:
- dall'agenzia di stampa SIR: il 17 giugno e il 13 giugno;

- da pdfAvvenire-Lazio-7_14-giugno-2020.pdf.